Anthony Edwards di Timberwolves ammette di aver commesso un «errore stupido» contro Ja Morant durante il gioco vincente

Ja Morant ha scioccato l’intera base di fan dei Minnesota Timberwolves martedì sera dopo aver segnato il lay-up vincente in Gara 5 di questa serie del primo round. La superstar dei Memphis Grizzlies ha avuto un percorso chiaro verso il canestro dopo che Anthony Edwards non è riuscito a eseguire il suo tentativo di rubare sul gioco cruciale.

Dopo la partita, la giovane stella dei Timberwolves si è affrettata ad accettare la colpa del suo errore. Edwards ha ammesso che questa non è stata la sua decisione più intelligente.

“Avevo già deciso che avrei provato a rubarlo. Errore stupido», ha detto Edwards, tramite Jon Krawczynski di The Athletic. “È finita però. Non posso farci niente».

Ecco uno sguardo al gioco in questione mentre i Timberwolves hanno visto Morant segnare da solo la vittoria per i Grizzlies:

https://twitter.com/overtime/status/1519139723951837184

Edwards era già dietro Morant durante il gioco in entrata. Lo stallone di Timberwolves ha quindi tentato di respingere la palla, il che ha dato a Morant il tempo sufficiente per girare e dirigersi verso il canestro. Sarebbe stato un gioco difensivo epico da parte di Edwards, ma questa volta gli si è chiaramente ritorto contro. Comunque sia, il fatto che Edwards sia stato assegnato a difendere Morant in questa commedia la dice lunga su quanta fiducia i Timberwolves hanno in lui sulla parte difensiva.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *