La star dei Celtics Jaylen Brown parla dopo l’epica prestazione di rimbalzo nella vittoria di Gara 2 contro Bucks

Dopo una prestazione pedonale nella sconfitta in Gara 1 dei Boston Celtics[canotte basket Boston Celtics poco prezzo] contro i Milwaukee Bucks, Jaylen Brown si è ripreso in modo importante martedì sera. Brown è stato probabilmente il miglior giocatore di Boston in campo in Gara 2 quando i Celtics hanno eliminato Giannis Antetokounmpo and Co., 109-86.

Brown ha iniziato a caldo perdendo 17 punti nel periodo di apertura. La stella dei Celtics ha concluso con un record di 30 punti su un efficiente 11 su 18 dal pavimento, per andare avanti con sei trey, cinque rimbalzi e sei assist in 38 minuti di azione.

Dopo la sua grande prestazione, Brown ha spiegato perché ha dovuto entrare in Gara 2 con una mentalità vincente:

«Proprio come rispondi significa tutto in questo campionato», ha detto Brown, tramite Souichi Terada di Mass Live. “Non abbiamo giocato come volevamo nella prima partita e non potevamo tornare indietro e abbandonare un’altra partita in casa. Sapevamo che dovevamo uscire e giocare come se la nostra stagione fosse in gioco, e lo abbiamo fatto. Siamo usciti e abbiamo combattuto dal salto».

Brown ha poi continuato dicendo che a questo punto della stagione ha gli occhi fissi sul premio. Lo stallone dei Celtics sa cosa c’è in gioco qui e intende fare tutto ciò che è in suo potere per aiutare la sua squadra:

«Tutta la mia vita è in pausa», ha detto Brown. «L’unica cosa che conta sono i playoff. Giorno dopo giorno. Dobbiamo solo fare quello che dobbiamo fare per assicurarci di essere pronti per esibirci. In questo periodo dell’anno, tutti hanno ferite fastidiose o cose con cui hanno a che fare, quindi non possiamo lasciare che questa sia una scusa. Dobbiamo trovare un modo mentalmente e fisicamente per superare qualunque cosa sia e portarla a termine”.negozio canotte basket poco prezzo